Sziget Budapest

Noi giovani sbarca a Budapest

Il festival musical più grande d’Europa, in cui i giovani mettono tutta la loro creatività musicale ed artistica a servizio delle centinaia di migliaia di giovani che arrivano sull’isola, alle porte di Budapest. Noi Giovani, associazione divenuta oramai punto di riferimento in tutto il circondario per progetti creativi, innovativi e legati alle varie arti, è presente con un gruppo di ragazzi, che per l’occasione hanno realizzato un dehors con pallet riciclati. Arturo, Cesare, Giovanni, Bruno e Cecilia, ecco i nomi della spedizione che armatosi di tutto il materiale sono partiti in roullot verso Budapest. Li a inizio agosto hanno montato la struttura e ora è meta di relax di migliaia di giovani accorsi al festival. Arturo, studente di architettura all’Università di Cesena, è entusiasta del lavoro: “Siamo arrivati con molto tensione dovuta all’ambiente, all’importanza del festival, per fortuna una struttura simile era stata già montata durante la manifestazione (Restart )alla Stazione. Ora siamo felici perché la struttura è meta di tanti giovani che rimangono il relax per tante ore. “

Al festival sono presenti anche altri gruppi di Imolesi che giunti al festival sono andati ad ammirare il lavoro realizzato. L’associazione Noi Giovani per bocca di Cesare Bettini, direttore artistico di Restart, si dice prono a partecipare ad altri festival nel mondo per portare Imola e la sua creatività artistica a livello mondiale.