Progetto S.U.S.

Il progetto che NOIGIOVANI in collaborazione con RESTART ha svolto con i ragazzi rifugiati politici residenti alla Pascola, si è basato sull’apprendimento della cultura artistica e delle varie tecniche di pittura attraverso la conoscenza del mondo della street art, che sempre più sta prendendo piede ad Imola e in generale in Italia.

I ragazzi provenienti da diversi paesi hanno così appreso l’importanza di questa arte ed hanno avuto la possibilità di sperimentarla assieme ad alcuni artisti della zona.

Il percorso si è svolto attraverso diversi incontri formativi:

sus_rifugiati_003

Il primo incontro si è incentrato sulla visita delle opere murarie della città, partendo dalla Palestra Volta e in bicicletta passando dalla stazione dei treni ed infine dall’autodromo di Imola. Questi sono i siti protagonisti delle tre edizioni del RESTART, dove i muri nel corso dei vari eventi sono stati dipinti al fine di rivalorizzarne la zona e sensibilizzare le persone sul tema del murales. I ragazzi hanno partecipato entusiasti a questo primo incontro che è stato inoltre un’ottima occasione di conoscenza per tutti i componenti del progetto.

Il secondo incontro si è svolto invece dinnanzi a dei pannelli di legno dove in seguito ad una lezione tecnica da parte degli artisti i ragazzi hanno sperimentato un primo approccio con l’utilizzo degli strumenti di pittura e dei vari colori

Il terzo incontro è stato dunque un approfondimento più specifico delle tecniche pittoriche entrando sempre più nel merito della questione e allargando il campo di conoscenza per quanto riguarda i vari materiali utilizzabili al fine di realizzare un’opera muraria

Successivamente i ragazzi hanno aiutato gli artisti a Caste Guelfo in un intervento pittorico su pannelli che circondano parte delle Scuole Medie Giovanni Pascoli. Qui hanno potuto apprendere realmente come si interviene s’una struttura e le varie metodologie di imprimitura di un fondo di colore e di attuazione di un lavoro artistico. Inoltre hanno assistito alla realizzazione delle varie opere apprendendo l’approccio pittorico che vede protagonista l’unione dei lavori di diversi artisti in un unico progetto.

Infine abbiamo realizzato l’opera che segna la fine del progetto, divisa in due giornate.

Il primo giorno i ragazzi hanno dipinto parte del muro che affianca i binari del treno della Stazione, agendo secondo un progetto e mettendo in pratica le conoscenze acquisite tramite le precedenti lezioni. Il secondo giorno, assieme agli artisti hanno realizzato un’altra opera sopra una struttura situata nel retro della Stazione dei treni, nella parte posteriore della zona verde.

Tramite questo progetto i ragazzi hanno potuto imparare il valore artistico della street art e le varie tecniche indispensabili per riuscire a realizzare un’opera muraria, al fine di abbellire sempre di più i muri situati nella nostra città.

sus_rifugiati_001