2016 – Edizione Rest-art 4.0

REST-ART 4.0 – Urban Culture Event – IV Edizione

SPAZIO PUBBLICO / STREET ART / MUSICA / SPORT / CITTADINANZA ATTIVA/ RIUSO E SOSTENIBILITA’/ COLLETTIVITA’ / RIGENREAZIONE URBANA / PARTECIPAZIONE

Urban Culture Event, questo tipo di cultura (Writing, Street Art, Sport, Musica) dimostra come le attività dei giovani possano modificare i luoghi pubblici, rivalutandoli, ripulendoli, restituendoli a chi vi abita o li frequenta in maniera divertente e innovativa. Dalla musica allo sport, dall’arte pubblica all’affermazione del singolo: Breakdance, Djing, Skate, Parkour queste e molte altre pratiche artistico/sportive vengono utilizzate per esprimere un nuovo modo di vivere la città.

L’intervento sui luoghi avviene perseguendo due metodologie: un intervento di tipo fisico sul luogo e sul territorio, in maniera permanente nel tempo, attraverso la realizzazione di opere murarie di straordinaria bellezza. Un secondo temporaneo dato dall’organizzazione di un evento culturale, interattivo e formativo per tutti i ragazzi che vi partecipano/assistono. Un’occasione di divertimento, apprendimento culturale, confronto sportivo, a 360°. L’obbiettivo del Festival è quello di creare un appuntamento, per poter apprezzare non solo il lavoro degli artisti, ma anche un modo differente e creativo di vivere la città.

Un momento dove musica, arte e sport convergono verso un unico punto, un unico fine, la possibilità di vivere il luogo urbano non solo come uno spazio di passaggio o di sosta, ma creare un luogo della quale la cittadinanza, possa sentirsi partecipe, accolti e che possa personalizzare aumentando così la qualità del vivere stesso.

I luoghi interessati dopo il passaggio del Rest-ART, sono modificati.

Vengono trasformati, riqualificati, ripuliti, rivestiti. L’azione artistica, il gesto sportivo, l’esibizione musicale cambiano il tipo di percezione e l’uso dello spazio designato, elevandolo a uno stato del tutto nuovo.

CONSULTA IL FLAYER

Programma Attività 23-25 Settembre 2016 

La manifestazione vedrà le seguenti attività:

  • STREET ART: verranno realizzate importanti opere artistiche sulle parti elencate in precedenza.

  • WORKSHOP di AUTOCOSTRUZIONE: per adulti organizzato da Associazione Noi Giovani. Creazione di arredo privato o pubblico in pallet e materiali di riciclaggio con l’obbiettivo di implementare e/o sostituire quello esistente nelle aree del quartiere.

  • WORKSHOP di ARCHITETTURA SOSTENIBILE: in collaborazione con G.AR.B.O (Giovani Architetti Bolognesi) e ORIZZONTALE. Realizzazione di una struttura comune in bamboo da posizionare al centro del quartiere come totem, smontabile e ri-assemblabile al bisogno del quartiere.

  • LABORATORIO TESSILE: organizzato dall’Associazione TRAMA di TERRE. Realizzazione di tessiture create da intrecci di lana colorata sugli alberi del parco.

  • MUSICA DAL VIVO: verranno realizzati una serie di concerti ed esibizioni artistico musicale su un palco appositamente installato per l’occasione e comprendente l’impianto luci per un previsto intrattenimento notturno. Saranno coinvolti Centro Giovanile Cà Vaina, BluesBand, Cooperativa IL SOLCO, Centro Studi Donati, Comunità Africana Imolese.

  • SPORT: verranno allestite più aree attrezzate in cui verranno praticati e esibiti vari sport. (come ad esempio: Calcetto 5 vs 5, Basket 3 vs 3, RollSkate Acrobatico, Slack Line), verranno coinvolte la Parrocchia del Carmine e l’annesso, area del Campo Sportivo.

  • ESIBIZIONI: esibizioni di vari artisti di strada che esporranno materiale realizzato tramite il loro ingegno e creatività, sia della sfera musicale sia artistica. Con il coinvolgimento delle Associazioni T.I.L.T., QUINTOVEDA, RADIO IMMAGINARIA e OFFICINA IMMAGINATA. Attività di vario tipo: Teatro delle Ombre, Burattini, Raffigurazioni teatrali, artisti di strada, giocolieri, mangiafuoco, acrobati, truccabimbi e trampolieri.

  • MERCATINO: sarà presente un’area dedicata allo scambio e alla rendita di oggettistica varia e perché no anche forme di Baratto.

  • STREET FOOD: saranno presenti alcuni stand dedicati alla cucina locale e dove verranno somministrate bevande.

  • LABORATORIO D’ARTE PER BAMBINI/E: l’offerta dei giochi del parco verrà implementata e accompagnata da intrattenimenti per i giovanissimi che insieme alle loro famiglie visiteranno la manifestazione. S’insegneranno le tecniche delle Street-Art e nello stesso tempo si insisterà sul senso civico e sulla pulizia e rispetto della città. Età coinvolte 5-10 anni. Realizzato dall’Associazione MELOGRANO.

  • VIDEOPROIEZIONI: verrà installato un piccolo “cinema all’aperto” che proietterà video inerenti alle iniziative del festival e artisti durante alcuni momenti di attività, oppure in alternativa si farà convenzione con Parrocchia del Carmine con l’annesso cinema Don Fiorentini.

  • ORTO URBANO CONDIVISO di QUARTIERE: Grazie al contributo dell’associazione 300 SCALINI, luogo da definire.

REST-ART E’ SPETTACOLO:

REST-ART DA VITA DIVERSE ATTIVITA’ PER RAGAZZI E BAMBINI:

REST-ART E’ RIQUALIFICAZIONE URBANA.  SOTTOPASSO:

REST-ART E’ RIQUALIFICAZIONE URBANA.  QUARTIERE MARCONI: